shadow
shadow

Di questi tempi la muffa è più aggressiva e più frequente rispetto ai tempi dei nostri nonni. La maggior parte dei casi è dovuta infatti ad infissi "troppo" ermetici che sigillano la casa dall'esterno, per cui non s’infiltra nemmeno un filo d'aria come diversamente avveniva con i vecchi infissi, magari più freddi, che però evitavano in molti casi questi tipi di attacchi batterici. Un'altra causa è dovuta ad un utilizzo di idropitture non idonee, come le pitture a tempera, che favoriscono la formazione di colonie batteriche.

La muffa si combatte come primo passo con l'eliminazione delle fonti d'umidità (infiltrazioni d'acqua, insufficiente areazione dei locali, ecc.), in secondo luogo si trattano le pareti come segue.

Combattere la muffa

SPRAY ANTIMUFFA:

Spruzzare il prodotto sulla superficie infestata, lasciare agire per almeno 10-20 minuti, ripassare un panno pulito e umido, risciacquandolo più volte.

Un frequente errore che viene da vecchie tradizioni è quello di disinfettare le pareti con candeggina o varechina. Questi prodotti sicuramente eliminano le spore della muffa, ma quando andiamo ad applicare una pittura antimuffa, questa trovando tracce di varechina o candeggina, perde il potere proprio d'antimuffa.

Spray Antimuffa
Fissativo per ciclo antimuffa

FISSATIVO PER CICLO ANTIMUFFA:

formulato con speciali additivi che rendono ancora più efficace l’azione della pittura antimuffa.

Rimuovere eventuali vernici in fase di distacco

Stuccare le imperfezioni

Dopo almeno due ore carteggiare le parti stuccate, in base allo spessore si deve attendere anche 6 ore

Applicare una mano di Fissativo per ciclo antimuffa

Trascorse 6 ore, trattare le pareti con la Pittura traspirante antimuffa

PITTURA TRASPIRANTE ANTIMUFFA:

Pittura traspirante contenente speciali preservanti che conferiscono alla pittura una protezione preventiva alla formazione di muffe.

Applicare una/due mani a 4-8 ore l’una dall’altra a Pennello o Rullo, diluendo la pittura con max 20% d’acqua.

Pittura traspirante antimuffa
Additivo antimuffa

ADDITIVO ANTIMUFFA:

Altamente concentrato, da aggiungere alle pitture murali bianche e colorate per impedire la formazione di muffe.

Aggiungere per ogni 5 litri, di qualsiasi pittura murale, una confezione da 250 ml di additivo

Mescolarlo con cura

Diluire la pittura murale con acqua, se previsto.

Procedere con l’applicazione