Spedizione GRATUITA per ordini sopra i 100 Euro: inserisci il coupon CENTO

RICERCA PRODOTTI : {{query}}

{{errore}}
>
>
>

TIPOLOGIA

Marca

Nuovo Volantino novembre 2021
  • Home 
  •  News 
  • Deumidificatore o condizionatore?

Deumidificatore o condizionatore?

Per un'estate al fresco

 

Se sia meglio acquistare un deumidificatore o condizionatore è una delle domande più frequenti che i clienti CFadda ci pongono con il salire delle temperature e l’arrivo dell’estate. L’umidità e l’aria calda rendono insopportabile lo stare a casa e anche le notti si fanno più lunghe e spiacevoli quando non si riesce a riposare bene. Ecco che occorre una soluzione veloce, efficace ed economica per ripristinare un ambiente domestico che sia vivibile e piacevole. Ci si chiede se per la nostra casa e le esigenze della famiglia sarebbe più adatto un condizionatore o un deumidificatore… ma non esiste purtroppo una risposta univoca a questa domanda. La soluzione dipende dalla casa e dalle esigenze di chi ci abita. Vediamo quindi differenze e funzionalità tra le due macchine, dettagli che ci faranno capire se sia meglio acquistare un condizionatore o un deumidificatore. 

 

Quali sono le differenze tra un condizionatore d'aria e un deumidificatore portatile?

Il deumidificatore: cos’è e come funziona


Come suggerito dal nome stesso, la funzione di un deumidificatore è di rimuovere l'umidità in eccesso con conseguente percezione di una temperatura più fresca. È un macchinario piccolo, versatile e trasportabile da una stanza all’altra. È ideale per ambienti di piccole dimensioni e utile anche nei mesi freddi in quanto assorbendo l’umidità del freddo evita il formarsi della muffa. Tra ulteriori vantaggi dell’acquistare un deumidificatore segnaliamo la sua capacità di mantenere la temperatura costante senza gli sbalzi di freddo/caldo che si creano mettendo in funzione un condizionatore. 

 

Il condizionatore: cos’è e come funziona


Funzione del condizionatore d'aria è di abbassare significativamente la temperatura con conseguente riduzione dell'umidità. Il condizionatore è quindi una macchina più completa in quanto permette di settare all’occorrenza la funzione deumidificatore (funzione dry) e/o condizionatore. Tuttavia, se la principale causa del caldo percepito in un ambiente è dovuto all’umidità, acquistare un buon deumidificatore è un’ottima soluzione. Se optate per un modello di split di classe energetica alta, avrà un costo più importante rispetto a un deumidificatore ma i consumi ridotti lo trasformeranno in un risparmio a lungo termine. Il prezzo sale se il modello scelto è anche una pompa di calore, quindi, riscalda l’aria durante i mesi freddi. Fondamentale per un buon risultato è la scelta della potenza del compressore in base alla grandezza della stanza in cui verrà installato lo split. Tra i migliori modelli segnaliamo quelli “inverter”, tecnologia intelligente che regola il funzionamento in base alla temperatura interna (modelli avanzati rispetto ai condizionatori d’aria on/off). 

 

La scelta tra l’acquistare un condizionatore o un deumidificatore CFadda dovrà basarsi: 

•    Grandezza dell’ambiente e presenza di umidità
•    Temperatura della casa durante la stagione estiva in base alla località e al piano di ubicazione
•    Presenza nella casa di un impianto di riscaldamento
•    Budget a disposizione

 

Se hai bisogno di altri consigli, non esitare a scriverci. 

 

Offerte valide online o tramite APP dal 1° al 15 GIUGNO

Deumidificatore o condizionatore?
Deumidificatore o condizionatore?

Nuovo Volantino novembre 2021